Verona nel cuore

A Verona si nasce, Veronesi si diventa.
La città e la provincia ti entrano nel cuore, la sua gente (tutti “máti”) ti conquista.

Accade così per chi passa di qui da turista, affascinato dalla storia e dalle bellezze della città, sedotto dai suoi piatti e vini. Lo stesso vale per chi raggiunge la città diretto in Arena ad ascoltare l’opera o a vivere per uno spettacolo.

Non lasci la città senza la promessa di tornare.

Accarezzata dall’Adige, Verona seduce e trasforma chi ci vive mutandone la vita e influenzandone il vocabolario.

Inevitabilmente la città è legata all’Hellas Verona. La settimana è scandita dalla cerimonia del balón, canone celebrato con i colori giallo-blu dai protagonisti che ne hanno vestito la maglia. Maglia che in molti casi ha pervaso ben sotto la pelle il cuore e l’anima di chi la indossa in campo e sugli spalti.

 

Fondazione Discanto intende celebrare la veronesità e l’Hellas Verona ascoltando chi ne è diventato l’emblema.

Raffaele Tomelleri intervista Livio Luppi e Gianfranco Zigoni, interpreti di una stagione favolosa del calcio e della vitalità veronese.

Italo Martinelli e Dino Gamba ci accompagnano a individuare nella storia e riconoscere nelle immagini i tratti della “veronesità” stessa, sorridendo dei tratti istrionici e geniali di chi vive la nostra splendida città.

 

Ricevimento Ospiti dalle 19:00.
Inizio dell’incontro ore 19:30.
La serata si concluderà alle 21:00 con apericena.

INGRESSO SU INVITO

Condividi con

Newsletter